Tutte le informazioni per un ottima visione

Fuorigioco

Il 28 giugno 2012 è una data importante per varie ragioni, e in tutte c’è di mezzo un Mario. Per cominciare è il giorno di Italia-Germania, semifinale dei Campionati Europei di calcio: pochi giorni prima la squadra tedesca ha “spezzato le reni alla Grecia” e l’ha buttata fuori ai quarti di finale, e ad impedire che la stessa sorte tocchi agli Azzurri c’è solo un uomo che può fare davvero qualcosa: Super Mario Balotelli. C’entrano sempre la Germania e la Grecia – il Paese, in pieno tracollo economico – in quello che sta facendo un secondo Mario: in quelle stesse ore Draghi ha in corso a Bruxelles importanti colloqui con Angela Merkel, durante i quali proverà a convincerla ad allentare la morsa dell’Europa sull’economia italiana.
Quello che però interessa a noi è ancora un altro Mario, tifoso di calcio che come metà degli italiani, in maglietta azzurra e armato di bandierone, si appresta a buttarsi sul divano per assistere alla partita in tv. Ma non ci riuscirà: affacciatosi un momento alla sua finestra del 6° piano vede sul cornicione accanto due sconosciuti, un uomo e una donna che si tengono per mano e che hanno tutta l’aria di volersi buttare di sotto.

Per info: info@teatrosanfilipponeri.it

Regia :Emiliano Masala
Data : 09/03/2019 21:00